What a feeling!

A causa dell’epidemia di Coronavirus l’edizione 2020 del Ludicomix è stata annullata.

Tutte le mostre sono state rimandate. Leggi i dettagli nel comunicato stampa.

IL TEMA: What a Feeling!

Settimo anno di collaborazione tra Le Vanvere e il Ludcomix, il 2020 ci vede nuovamente alla direzione dell’area di illustrazione del festival.

Per questa edizione abbiamo deciso di provare a parlare di qualcosa che ci stesse davvero a cuore e abbiamo deciso di farlo col mezzo che più ci è affine. In un periodo in cui l’unico modo per rapportarsi gli uni con gli altri sembra essere quello di urlare più forte, e l’odio diventa una misura preventiva, proponiamo una visione alternativa: coltiviamo l’emotività anziché sopprimerla, così da capire meglio chi e cosa ci sta di fronte invece di respingerlo.

Cercheremo di affrontare la tematica dell’intelligenza emotiva, ovvero la capacità di percepire, utilizzare, comprendere e gestire le emozioni.
Perchè forse ascoltarsi non è solo una via migliore, ma l’unica via possibile.

Durante i giorni del festival (09-10 maggio 2020), il centro di Empoli sarà il palcoscenico di un’incredibile mostra composta da più di settanta pannelli due metri per uno a tema “What a feeling!”, un’area market, laboratori per bambini e talks. Le illustrazioni, la maggior parte di cui inedite e create appositamente per l’evento, saranno sotto gli occhi di tutto il pubblico, volontario o casuale, che si troverà a passeggiare per le vie della città.

Sui nostri social e in questa pagina potrete trovare tutti gli aggiornamenti sull’evento! (facebook • instagram)

 

What a Feeling! • CONTEST

 Verranno selezionate 30 opere che andranno a comporre la mostra, che si terrà ad Empoli in occasione del festival Ludicomix 2020. Possono partecipare tutti gli illustratori e gli artisti italiani e internazionali, senza limiti di età e di tecnica. La partecipazione al concorso è gratuita.

DOVE • La mostra sarà allestita in centro storico (Empoli, Fi) a partire da sabato 9 maggio 2020

Sentire è il verbo delle emozioni, ci si sdraia sulla schiena del mondo e si sente…(Alda Merini)

La parola “emozione” deriva dal latino emovēre e significa letteralmente “portare fuori, smuovere, agitare”. L’emozione è uno stato o vissuto personale che comporta una serie di reazioni fisiologiche (battito cardiaco, sudorazione, ecc.), comportamentali (espressione facciale, tono di voce, ecc.) e cognitive agli eventi. Di conseguenza, le modificazioni del nostro stato d’animo si riflettono all’esterno, cambiando la realtà che ci circonda.
Negli ultimi anni molti studiosi hanno messo in evidenza il valore e l’importanza delle emozioni, proponendo il concetto di “intelligenza emotiva“. L’intelligenza emotiva è la capacità di percepire le emozioni proprie e altrui, di comprenderle e di usare queste informazioni per guidare il proprio pensiero e le proprie azioni, in modo tale da favorire una crescita personale (da un punto di vista emotivo e intellettivo) e migliorare le relazioni con gli altri. Chi è emotivamente intelligente sa leggere le emozioni, sa cosa le provoca e come influenzano il comportamento e sa gestirle in se stesso e negli altri.
Ovviamente, queste capacità possono essere apprese. Sono numerose le lezioni che si possono imparare ascoltando attentamente le proprie emozioni. Sarà poi questo allenamento quotidiano a forgiare uomini e donne nuovi, i quali, conoscendo se stessi, sapranno ascoltare e comprendere anche gli altri.


I 30 illustratori selezionati nell’edizione 2020 (WHAT A FEELING! – Contest) sono:

ALESSANDRO DI SORBO
 ALESSANDRO PELISSETTI ALESSANDRO TREDICI ALESSIA MORETTI 
 ANTONINA PULVIRENTI
 ARCHINA LAEZZA CARLOTTA RAIMONDICHEN WANGCLAUDIA PLESCIA ● 
DANIELA DI GENNARO 
 ELENA DELLA ROCCA ELISA BOCHICCHIO  EVELYN DAVIDDI  FABIOLA COLAVECCHIO  
FEDERICA CRISPO
 FRANCESCA CESARANO  GIANNI PURI  GIULIA SERAFIN  HELGA AVERSA  
JOANNA STRUTYNSKA
 MARTA ROVERATO  MIGUEL GUERCIO  MORENA FORZA  PAOLA PEDRIZZI
 SARA CORSI  SERENA GIANOLI  SILVIA BENEDETTI  SILVIA REGINATO TANIA YAKUNOVAVIOLA GULLO

ALFABETO EMOZIONALE

Mostra collettiva di illustrazione

DOVE • La mostra sarà allestita in centro storico (Empoli, Fi) a partire da sabato 9 maggio 2020

Conosci te stesso (Socrate)

Sono secoli che Socrate non si stanca di ripetercelo. E proprio da qui parte il nostro percorso.

Questo motto è infatti la chiave di volta dell’intelligenza emotiva: saper leggere correttamente le proprie emozioni e averne coscienza è il primo passo nell’acquisizione di una buona competenza emotivo-relazionale. Se le emozioni sono la musica della vita, allora le persone che sanno ascoltarle sono buoni “musicisti”.

Aiutati da 25 illustratori professionisti indagheremo le emozioni più recondite dell’animo umano e cercheremo di dar loro un volto, creando un vero e proprio alfabeto emozionale illustrato.

Ogni martedì e giovedì (a partire dal 16 gennaio) vi presenteremo uno dei venticinque illustratori che hanno accettato di far parte di questa grande iniziativa, con una piccola intervista a Vanvera.  

In mostra (in ordine di presentazione):

CAMILLA FALSINI ● DANIELA VOLPARI ● FRANCESCO FIDANI ● ANDRÉ DUCCI ● KATYA LONGHI ● CAMILLA PINTONATO ● ANDREA CHRONOPOULOS ● LUCAMALEONTE ● FEDERICA UBALDO ● IRENE SERVILLO ● RICCARDO CUSIMANO ● LUCIA BIANCALANA ● GIADA FUCCELLI ● ANDREA CALISI ● MARIANNA COPPO LIDA ZIRUFFO ROBERTA ORIANO LUISA TORCHIO CAROLINA GROSA ALBERTO PAGLIARO ANNA VAIVARE MARINA MARCOLIN VICTORIA SEMYKINA ELISABETTA BIANCHI ANTONIO PRONOSTICO